Buccia di Banana/Manipolazioni pubblicitarie e articoli inutili

La Moda, si sa, ha uno stuolo di servitori al suo servizio. Tra questi chi scrive di Lei sicuramente ha un posto di prestigio, perché volenti o nolenti è grazie ai mezzi di comunicazione che ci arrivano tutte le scintillanti news su abbigliamento&Co. Accessori, colori, tendenze e stili dettati da personaggi più o meno illustri ed autorevoli. Il “come” se ne parla e se ne scrive FA LA DIFFERENZA. Ecco perché, in questo momento in cui tutto sembra scuotersi in nome di un ribaltamento di valori e modalità produttive, vedere che chi scrive di moda lo fa sempre in maniera manipolatoria, vuota, ed approssimata mi fa veramente cascare le…:) Buon lunedì!

Ma cos’è il “TUNING” spensierato? E soprattutto siamo sicuri che c’è questa valanga di spensieratezza in giro? Mah…Ancora una volta l’abuso degli inglesismi genera perplessità ed il solito vecchio pensiero “ma parla come magni”!!!

MANIPOLAZIONE e PUBBLICITA’ (nemmeno troppo occulta) di uno dei colossi che non avrebbero più bisogno di essere menzionati dalle testate giornalistiche da qui all’eternità. La costruzione della frase mostra: 1-Un’affermazione di dubbia provenienza (chi te lo ha detto che è il più venduto?!?); 2-Pubblicità al Signor Amazon; 3-Spinta sulla questione tutta al femminile legata alle paranoie curve-costume-nudità, una cagata pazzesca che ci rivendono costantemente per alimentare le insicurezza; 4-Rush finale con accento sul prezzo che incentiva all’acquisto di beni che costano poco (sì, ma a che prezzo)?

Il simpatico pezzo prosegue con un’altra affermazione appetitosa FIGHISSIMO-COSTATO POCHISSIMO. E l’altra interessante notizia che per fare ricerca sulle tendenze stagionali si va su Amazon…ma davvero? Sono rimasta mooolto indietro…

Le banalità non finiscono qui. A quel punto dobbiamo scoprire cosa c’è di così figo in questo costume e apprendiamo che: 1-è NERO, che come è noto, STA BENE A TUTTE (!!!); 2-“ha le caratteristiche giuste per avvolgere alla perfezione tutte le curve“…la vacuità di questa affermazione che non fornisce nessun tipo di dettaglio o precisazione tecnica su quali siano queste caratteristiche mi lascia intendere che non c’è nessuna competenza tecnica dietro a chi scrive o che c’è semplicemente la necessità di proporre molti contenuti senza nessun tipo di cura. MA DAVVERO noi vogliamo leggere queste cose? IO, sicuro che NO! 3- la vestibiltà regolare è un altro concetto che andrebbe approfondito, ma vabbè…

Finalmente siamo arrivati in fondo a questo articolo in cui ho appreso che questo famigerato marchio del costume più cool e venduto di questa stagione è di proprietà di Amazon (cosa che non depone a suo favore a mio avviso); ma soprattutto che “tendenze principali per i costumi da bagno nell’estate 2020: la conferma che il pezzo unico è un must a cui non rinunciare assolutamente!“. E ora la mia puntigliosa penna rossa si chiede: come fa il costume più venduto su Amazon ad essere UN PEZZO UNICO?!?! C’è evidentemente ancora moltissima strada da fare…

L’analisi del testo è finita. Andiamo in pace. (Pretendendo di leggere meglio, perché di questi articoli vuoti dai titoli altisonanti non se ne può più…sembra che ci prendano per scemi e noi scemi non siamo)! #slowriting

 

Un pensiero su “Buccia di Banana/Manipolazioni pubblicitarie e articoli inutili

  1. Pamela ha detto:

    Io temo che questi non sappiano scrivere e che abbiano usato pezzo unico come contrario di due pezzi (nel senso di costume intero come contrario di bikini)… Ma forse è una mia supposizione troppo ottimistica! 😉
    Comunque oggi hanno fatto un nuovo articolo: https://www.cosmopolitan.com/it/moda/tendenze/a32900624/zara-vestito-pois-virale-instargam/
    Ma davvero questi articoli palesemente pubblicitari hanno utilità per qualcuno? Aumentano sul serio le vendite dei vestiti con questi articoli? Per favore illuminami perchè io da profana non posso (voglio) crederci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.