Buccia di Banana/Giorno dei single?

Quando qualche giorno fa mi è capitata davanti una pubblicità di un centro estetico che sponsorizzava una imperdibile offerta per tutti i single in onore della loro “giornata” sono rimasta perplessa. Primo perché l’offerta riguardava uno sconto sull’epilazione definitiva, come dire “spennati che forse acchiappi di più“. E poi perché: giornata dei single? Ma davvero?!?

Davvero! Esiste dal 1993 ed è una trovata dei nostri amici con gli occhi a mandorla, precisamente un gruppo di studenti dell’Università di Nanchino (si, per una volta gli americani non c’entrano)! Il giorno dei single, noto anche come Singles’ Day (e qui intoniamo Beyoncé tutti insieme a squarcia gola) arriva dalla Cina con il nome di  Guanggun Jie, ed è una festa, molto popolare tra i giovani cinesi, istituita per celebrare l’orgoglio di essere single. 😳 E vabbè! La data, 11 novembre (11/11), non è stata scelta a caso, ma perché il numero “1” identifica l’individuo solitario. Peccato che 4 “uni” solitari fanno già un party…Non si capisce poi per quale strano motivo, in Cina questo giorno è diventato quello scelto da moltissime coppie per sposarsi: della serie, voi single e noi coppia! Tiè!

In realtà, come quasi tutte le “giornate” e feste profane (ma anche sacre), la festa è diventata anche una scusa per fare marketing ed incitare allo shopping, sia online che offline. Sul sito di Alibaba si contano introiti per circa 25,4 miliardi di dollari statunitensi e quasi naturalmente anche tutti gli altri Paese si stanno adeguando con offerte incredibili per tutti gli amici single. E io mi domando: c’hai un bollino in fronte? C’è scritto sulla carta d’identità? O in onore della giornata dei single gli sconti lì facciamo a tutti? (Un po’ come quando a San Valentino ci compriamo i Baci Perugina per non sentirsi tagliati fuori?)

In tutto ciò cascano a puntino le dichiarazioni di Emma Watson che, ancora scoppiata all’età di 30 anni e sentendo intorno a sé una certa pressione (Cara Emma, aspetta di arrivare a 40 quando la gente ti comincia a guardare come una povera derelitta) ha coniato la sua personale definizione della storia: non sono single, sono self parented! «Ci è voluto molto tempo, ma ora sono felice di essere single. Questo stato lo chiamo “self parented”» Ovvero felicemente relazionata con me stessa…che messa così nella nostra lingua mi fa ancora più sfigato di quella che si è sposata con se stessa! 😳 O come mai non ce la facciamo a stare come stiamo senza bisogno di un’etichetta per forza?!?

Forse c’è ancora bisogno di spezzare mentalmente l’equazione che single=infelice. Che forse c’è chi lo sceglie. Che forse è una situazione temporanea o semplicemente desiderata. E sicuramente che non è una malattia (anche perché al momento avrebbe colpito il 55% della popolazione e sarebbe quasi un’epidemia)! 😜 Insomma, la giornata dei single è una trovata commerciale. Emma ha fatto una bella operazione di marketing. Ma se è una scusa per parlare di libertà allora ce la facciamo andar bene vai…ma se mi fate gli auguri mordo! 😘 Buon lunedì

4 pensieri su “Buccia di Banana/Giorno dei single?

  1. Francesco ha detto:

    Il single che si dichiara felice è come la volpe che non riuscendo ad arrivare all’uva disse “fa niente, tanto è acerba”! E questo succede molto più tra il gentil sesso che tra i macho-men, mi dispiace doverlo dire ma è verità!
    E’ anche indiscutibile il fatto che una donna faccia molto meno fatica di un uomo nel procacciarsi l’uva di cui necessita…quindi o è stata sempre sfortunata e ha sempre trovato uva acerba…o ha visto troppa televisione!
    Ma si, alla fine il problema è quello, la televisione, e nella fattispecie programmi come uomini e donne, la D’Urso, il GF e cazzate simili, ha sempre fatto credere (soprattutto) alle nostre connazionali che x ognuna di loro ci fosse in attesa un uomo bello, palestrato, tatuato, colto…(oddio, questa dote molto spesso passa in fondo all’elenco delle priorità!), ricco (questa invece al 1′ posto), con un bel lavoro che alle 15 di ogni venerdì permettesse loro di partire x un altro weekend da favola…! (2′ posto)
    E allora sì care connazionali, l’uva sarà sempre acerba…e l’Italia sempre più un paese di pensionati, zii e zitelle!!!

    • morgatta ha detto:

      Perdonami ma non sono d’accordo. La felicità non ha niente a che fare con un/una eventuale partner. L’idea che i single sono infelici o in cerca spasmodica di un compagno é stata inculcata da una società pre-impostata sull’idea di famiglia a tutti i costi. Al momento conosco più donne single felici che coppie felici.

      • Francesco ha detto:

        Bè certo, coppie infelici ne vedo tante anch’io…e anche da single si può comunque essere felici e vivere bene, io sono uno di questi!
        Molto dipende anche dai target che la persona si prefigge. Ad esempio c’è chi preferisce la quantità alla qualità e chi preferisce il contrario…! Ma two is always better than one…a meno che tu non sia un asceta o abbia fatto voto di castità! 😀

        p.s. non dimentichiamoci un postulato fondamentale, ovvero, se non sai vivere da solo sarà difficile vivere in coppia…o sbaglio???

      • Niki82 ha detto:

        Secondo me è solo un modo per conoscere le tendenze della società. Essere single è un modello standard che tutti possiedono, se si ha avuto delle lovestory o si è rimasti a secco per un certo periodo di scelte.. la colpa a cui scaricare non la si deve dare al proprio status. Ma bensì si deve conoscere sempre la realtà di come migliorarsi con il proprio partner. Al di fuori che sia una moda o tendenza come il giorno dei single!!! Ma li vedo assurdo! Lieto di conoscerti, saluti da Siracusa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.