Posso competere con l’altro?

Ciao Morgatta, ho preso una cotta stratosferica per un ragazzo, che conoscevo già da tempo, ma del quale mi sono accorta di essere innamorata ora. Ci siamo avvicinati molto, abbiamo passato molto tempo insieme e devo dire che stiamo davvero bene quando usciamo. Messaggi, anche “spinti” e poi una sera ci siamo anche baciati…nonostante lui stia con una ragazza che però mi dice sempre che vuole lasciare. Siamo andati avanti così per un po’, poi lui ha cominciato a fare passi indietro, a dire che era confuso e che non se la sentiva di approfondire la cosa con me. La cosa mi ha lasciata molto perplessa, siamo stati qualche settimana senza sentirci e quando ci siamo rivisti mi ha confessato che forse è ancora innamorato del suo ex ragazzo. Sono caduta un attimo dalle nuvole…sicuramente è confuso, ma secondo te ha senso insistere o è meglio lasciar perdere? Io sono davvero cotta cotta cotta…Giorgia

Accidenti, confuso mi sembra un eufemismo. Se ho capito bene, lui sta con un’altra, fa il flirtone con te e nel frattempo è innamorato ancora del suo ex, uomo? Vista così a occhio nudo e con quel pelo di freddo distacco tipico di chi non è sentimentalmente coinvolto ti posso dire di non lasciar perdere…di scappare direttamente a gambe levate! Quest’uomo ti farà impazzire (e in parte lo ha già fatto) e non ti darà mai quello che vuoi (ovvero una relazione stabile, tranquilla e monogama). O almeno, non al momento! E quando i momenti non coincidono aspettare è sempre un terno al lotto: potresti aspettare mesi e non ottenere mai quello che vuoi! Oppure, insistendo, magari riesci ad ottenere le sue attenzioni, magari finisce che cominciate una storia, magari dopo poco lo vedi fuggire dal suo ex e tu rimani lì, con il cuore frantumato. Quando c’è tutta questa confusione è davvero pericoloso lasciarsi coinvolgere…capisco che tu sia ormai con i piedi nelle sabbie mobili del sentimento, ma visto che hai scorto un ramo al quale appenderti (il tuo sesto senso che ti fa dubitare e scrivere, o comunque chiedere aiuto), io allungherei la mano e cercherei di salvarmi. Da sola. Anche perché…

…e ce ne saranno di uomini in giro! Dovrebbe scattare una sorta di istinto di auto conservazione grazie al quale capire che la situazione nella quale tentiamo di infilarci per forza non è quella giusta per noi. Pensa alle scarpe: le vedi, te ne innamori, le provi, non sono il tuo numero, ti fanno già male ancora prima di comprarle, ma tu ti sei incaponita e le compri lo stesso. Le porti tutti i giorni nella speranza che si adattino al piede, ma non lo fanno; si ammorbidiscono un po’, ma continuano a farti male, sempre. A malincuore le metti nell’armadio, provi a non pensarci più. Ma quando le rivedi ti illumini, provi di nuovo ad entrarci ed ecco il dolore, ancora. Ecco, io andrei a piedi scalzi per un po’, fino a quando non trovi una scarpa che ti entra senza distruggerti i piedi e le palle. 

E nemmeno che le storie che nascono da mille tribolazioni sono poi quelle più belle. Onestamente a questa età preferisco cose che nascono con la spontaneità e che filano nella meraviglia, anche degli intoppi, ma partire già con mille ostacoli mi fa già fatica. Sono mica un cavallo da corsa? Non voglio la strada spianata, ma nemmeno le prove di Giochi Senza Frontiere. Che tanto le rotture di palle ed i problemi arrivano lo stesso 😉 Se poi credi che ne valga la pena di lottare ADESSO per quest’uomo, accomodati.

Voi come la vedete? Insistereste anche in queste palesi situazioni di confusione dell’altro? Fatemi sapere, che sono curiosa…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...