Buccia di Banana/Come brillare al sole e al buio

La sabbia: c’è chi la ama, c’è chi la rifugge; chi si rotola volontariamente sulle morbide spiagge e chi chi non ci fa nemmeno un passo sopra. Però diciamo la verità, quando si attacca sulle chiappe e la donzella di turno si alza e cammina per andare verso l’acqua…ha un non so che di sexy. Deve essere stata questa l’ispirazione diMia Kennington, una “glitter artist” (glitter artist è la prima volta che lo sento, giuro) che ha proposto di sostituire alla sabbia quintali polvere luccicante, per girare sulle spiagge scintillante più di una cascata di brillantini… 

Ma ‘ndo vaiiiii…se i glitter sulle chiappe non ce li haiiiii?!? Realizzare questo effetto è semplice: un bello strato di gel per capelli che funge da colla e poi via di brillantini, facendo attenzione a farlo all’aria aperta che sennò il bagno di casa diventa quello di Sailor Moon. Si può scegliere il classico dorato, che fa effetto “sabbia del deserto“, con incluso il potere del luccichio accecante (hai presente il sole che ci batte sopra e riflette?!? Ottimo per atterrare le nemiche vicine di ombrellone), oppure delle varianti decisamente più variopinte…

L’artista suggerisce anche di passare uno strato di pittura del colore desiderato per accentuare l’effetto…ora, se bisogna partecipare ad un evento particolare sì, per andare al mare…t’immagini quando esci dall’acqua e cola ogni cosa? Iridella sbiadita on the beach! Il vantaggio estetico del “glitter booty“, ovvero il “culo brillantinato” (che in italiano certe cose sembrano sempre meno patinate che in inglese), è che tutta questa valanga di lustrini mascherano eventuali imperfezioni della pelle: dai, allora perché non andiamo tutti in spiaggia con le calze a rete color carne e sopra una gettata di glitter? O.o, no scherzavo…Eppure forse quest’estate questa cosa la provo…:P

Questa invece no, nonostante sia “immancabile“, io la nail-neon-art me la evito volentieri. Il gel al neon che si illumina al buio è l’altra tendenza beauty che tutti stavamo aspettando (effettivamente tutti gli orrori che si vedono in giro non bastavano): perché deve essere molto elegante vedere questi delicatissimi unghioli oblunghi e spesso appuntiti brillare nel buio di una discoteca, di un locale o peggio ancora nell’oscurità di una camera da letto! (Oddio, ho visualizzato un’immagine orribile)

Senza considerare che chissà quale sostanza chimica si trova all’interno di questi smalitini divertenti…Dai, fate un favore alle vostre unghie, almeno d’estate fatele respirare un po’! (che tutto questo gel, smalti e roba che si cuoce e si attacca tanto bene non fa…). Che sia un lunedì brillante, con lustrini o senza 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...