Mangiami! 3 sfumature di cacao PT.2

tegamiescarpette

“Se nessuno ti vede mentre lo mangi, quel dolce non ha calorie”.

STORIA IN 3 PIATTI E 3 PUNTATE: MANGIAMI! 3 SFUMATURE DI CACAO PT.2

fullsizerender

[] Il suo silenzio e l’evidente imbarazzo stava cominciando a divertirla. Vito avrà avuto più o meno la sua età, anche se ne dimostrava di meno. I capelli scuri vagamente scarruffati, gli occhi nerissimi e quel naso aquilino gli davano un’aria particolare; non era alto, anzi, decisamente una mezza sega, ma ad un rapido sguardo, da sotto ai jeans e alla maglietta azzurra, sembrava tutto a posto. Lo sguardo forse non era stato così rapido, lui cominciò a tossire e solo allora Agnese si scosse, fece un sorriso languido e con una giravolta ritornò al frigo, forse piegandosi in avanti un tantino più del dovuto…

Dunque, niente torta croccante…vediamo un po’ cosa posso darti per accontentare…tua sorella…

Scorreva con lo sguardo in su e giù, ondeggiando il bacino a tempo della musica che fuoriusciva senza disturbare dalla sua cassa amplificata rosso ciliegia. Vito si stava cominciando ad agitare, un’agitazione piacevole, un misto di imbarazzo ed eccitazione difficile da decifrare. Insomma, Agnese avrebbe alimentato le fantasie di chiunque anche solo stando ferma dietro al bancone. Con tutta questa scena, era difficile contenersi. Si avvicinò al bancone, appoggiandosi al ripiano bianco della cassa.

Proviamo con qualcosa di più morbido” – si girò di scatto, quasi sorpresa di trovarlo improvvisamente così vicino, ma non si scompose – “Pan di Spagna al cioccolato bagnato da un leggero liquore ai frutti di bosco, alcolico quanto basta per alleggerire la serata, un solo strato di crema al cioccolato amara, il tutto ricoperto da una morbida glassa al cioccolato al latte e impertinenti mandorle tostate…che dici?

Dico che potrei stare ad ascoltarti per ore mentre parli di dolci senza riuscire a scegliere cosa portare a casa“. O cazzo, sto flirtando! Fu il primo pensiero, ma gli era scappata così, spontaneamente; cercò di ricomporsi “Non so se sia un’ottima idea di marketing…“. Gli occhi di Agnese si trasformarono in lame luminose e sorridenti, se lui voleva stare al gioco, lei avrebbe giocato. [continua]

Pan di spagna al cioccolato con glassa al cioccolato al latte e mandorle di cucinamo

glassa-al-cioccolato-al-latte-per-copertura-torte-132752-1

pane-fichi_01

schermata-2017-03-04-alle-20-42-08

fullsizerender