Adlib: vestiti come ti pare!

IMG_0757Quest’anno niente Pitti per me. In alternativa alla Sagra dei Cloni (della quale per una volta faccio volentieri a meno) mi sono deliziata con le sfilate di moda ibizenche. La moda Adlib, dal Latino “Ad Líbitum”, a piacere, è un modo di vestire tipicamente legato a l’isola di Ibiza, conosciuto anche come “stile Ibizenco“; agli inizi degli anni 70 fu la principessa jugoslava Smilja Mihailovitch a farsi promotrice e prima testimonial di questa moda, fatta di cappelli di paglia, bianco, influenze hippy, comodità ed eclettismo, il cui motto ispiratore è “Vestiti come ti pare, ma con gusto“. Praticamente l’opposto di quello che dice la moda 😉 Uno stile trasversale, senza tempo, originale, che inneggia (veramente) alla libertà di espressione.

AdLIb Viernes - Backstage_160610__SGC2689

AdLIb Viernes - Backstage_160610__SGC2658

AdLIb Viernes - Backstage_160610__SGC2766

Nella cornice del Recinto Ferial di Ibiza si è svolta la 45°esima edizione di questa manifestazione, con una tre giorni di sfilate: una serata dedicata ai talenti emergenti e due nelle quali ben 26 designer hanno presentato le loro collezioni per il 2017. L’atmosfera non ha niente a che vedere con le nostre settimane della moda: il nero funereo dei parterre nostrani lascia il posto al bianco, ai colori, ai cappelli, ai fiori, agli accessori sgargianti ma soprattutto ai sorrisi. Sono monotona, ma qui la gente ride, si saluta, non si lancia sguardi d’invidia ma di genuina ammirazione; non c’è nessun “personaggio” perché ognuno lo è a modo suo, meravigliosi e stravaganti nei loro abiti variopinti. Un altro punto a favore è stata la colonna sonora: niente “musica da semi-trombo lounge” (come una volta disse il mio vecchio Prof. mentre assistevamo ad una sfilata), ma sottofondi felici, ritmati, da ballare e cantare; quando la cantante dalla voce nera si è esibita dal vivo accompagnando i passi delle modelle…volevo piangere dalla gioia!

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

Ad aprire lo show una delle mie designer preferite (praticamente ad ogni mio pellegrinaggio ibizenco corrispondeva l’acquisto di un suo capo), Beatrice San Francisco, con le sue guerriere vestite di provocanti abiti in maglieria. Attiva dal 1997, le sue creazioni, tutte realizzate in cotone ecologico e prodotte in Spagna, hanno scavalcato i confini dell’isola, conquistando spazi e venendo apprezzata anche in Europa. Asimmetrie, incroci, piume, catene, fili dorati che si intrecciato nelle trame della maglieria calata, creano dei preziosi abiti di un’eleganza inusuale, per combattenti moderne che vogliono sentirsi sexy senza rinunciare alla comodità. Nell’ultimo anno si è andata affermando anche la linea uomo, BSF, creata insieme al marito: anche i guerrieri semi nudi piumati fanno il loro sporco effetto, con le maglie e pantaloni morbidi, portati in scioltezza (e senza risvolto).

Al Lib - Viernes_160610_SGC2902

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

Altro marchio che ha attirato la mia attenzione è stato Nanou Couture, con i suoi kimoni, ponchi e cardigan scivolati e leggeri. La filosofia è quella dello “slow fashion“, di una moda etica, consapevole ed unica; ogni capo è realizzato con cotone organico garantito, colorato con tinture 100% naturali ottenute con l’utilizzo di fiori e piante. Nanou realizza piccole quantità, ma soprattutto produce su misura per il cliente, con un approccio personale e personalizzato, in aperta contraddizione con quello che il “fast fashion” propone quotidianamente. Ai piedi dei loro modelli, poi, hanno sfilato le scarpe di un toscanissimo Andrea Verdura (nostro amico, lo ammetto con una punta di orgoglio): ciabatte, stivaletti corti e alti realizzati interamente con reti da pesca;  super comode e stilose, hanno subito stregato gli abitanti e avventori dell’isola (e non solo, anche le fashion blogger più attente stanno facendo a gara per accaparrarsi un suo paio di scarpe…poi non dite che non vi avevo avvisato)! 😉

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

A chiudere la serata un’altra icona dell’Isola: loro non sono semplicemente un “brand”, sono un’istituzione formato famiglia che da anni porta avanti vita e lavoro sotto forma di accessori e capi che uniscono artigianalità, tradizione e materiali provenienti da tutto il mondo, World Family Ibiza. L’energia positiva sprigionata da questa famiglia, la cui storia mi prometto di raccontarvela in un post a parte, è incredibile: sono uniti, sempre sorridenti e circondati da un’aura di positività che riescono a trasmettere a qualunque prodotto facciano. Specializzati in borse ed accessori pieni di colori, nappe, patch e ricche lavorazioni (minimal non è un aggettivo utilizzabile in questo caso), sono riusciti a trasferire il loro stile e gusto anche all’abbigliamento presentando, in questa sede, una collezione tribal rock con chiari riferimenti alle cerimonie tribali ed anche un piccolo omaggio all’Ibiza rocker degli anni 80.

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

Ad Lib 2016. Pasarela viernes.

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

PASARELA ADLIB MODA IBIZA 2016

Io in questo clima di colori, musica e libertà mi sono sentita profondamente a mio agio. Tanto che mi sono lasciata perfino immortalare sul “black carpet” (cosa alla quale solitamente rifuggo)…13413612_10153916376908557_3034620178201344495_n

Tanto che mi è tornata quasi voglia di rimettermi a fare la stilista…;)

Foto di Sergio Cañizares

6 pensieri su “Adlib: vestiti come ti pare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.