Buccia di Banana/Piumino o Fagottino?

Prevenire è meglio che curare. Sempre! Ecco perchè, nonostante la temperatura in questi giorni si aggira sempre intorno ai 20 gradi (grazieeee…e non fate quelli che vogliono il freddo che poi alla prima ghiacciata si lamentano), è bene mettervi in guardia contro la copertura invernale per eccellenza, la più amata e abusata: il piumino!!!

Quest’anno compie 60 anni quello “inventato” dal Signor Moncler nel 1952, ideato per proteggere i suoi dipendenti degli stabilimenti in montagna ad alte quote. Successivamente gli alpinisti lo hanno usato per arrampicarsi su ghiacciai&Co…fino a quando quest’oggettino tanto utile quanto antiestetico ha conquistato le città: dai paninari degli anni 80 fino ad oggi. E la prima considerazione viene spontanea: ma quando mai in città le temperature scendono a -20? Forse una volta ogni 20 anni…

Di varie forme e dimensioni, le caratteristiche che lo distinguono come capo unico ed orribile sono: -quel tessuto lucidamente lucido che abbaglia da 2000 metri di distanza (giustamente, era fatto per neve/nebbia e monti…ma in città ti si vede da 2 km senza motivo); -quei colorini improbabilmente accesi; -il gonfiore tipico conferito dalle piume d’ochetta (poverella) e le impunture quadrettate a bloccarle che ingolferebbero anche la modella più magra della storia. Solitamente corto, a ribadire il volume e rendere tozza la figura umana, si trova oggi in svariate misure, dal cortissimo al lungo-fino-ai-piedi…Insomma, ce n’è per cani&porc…ops!

Sarà l’effetto sciatore o quella reminescenza dei paninari, o sarà che sembri comunque una brutta copia dell’omino Michelin, il piumino è un capo che si tollera a stento sui monti, immaginatevi l’effetto in città…uomini e donne impacchettati in una nuvola gonfia di piume!

Meno male che la Moda a volte si evolve, e anche un oggetto così brutto può trasformarsi e prendere un’aspetto decoroso, quasi decente. Se proprio siete freddolose/i buttatevi sui piumini in tessuto opaco, con poche impunture (o anche nessuna), optate per una lunghezza media che non vi strizza in vita, con bottoni e zip coperta (preferibilmente), se possiede una linea particolare, meglio.

Tanto sempre piumino è…Come? Ma così non si riconosce che è un vero Moncler? E allora continuate ad andare in giro come salamelle lucide e fluorescenti…O prendete direttamente quello del letto 😉

Be Fashion, Don’t wear Piumino!!!

8 pensieri su “Buccia di Banana/Piumino o Fagottino?

  1. generico0 ha detto:

    Caso vuole che 2 giorni fa ho pubblicato anche io un articolo sul Piumino….gran bell’articolo il tuo, detagliato e pieno di spunti interessanti…lieto di invitarti ad una lettura del mio articolo, ti saluto calorosamente….(senza piumino)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.